Oscar 2016, i 9 probabili candidati tra cui non c’è l’Italia

Share Button

Sono ora 9 i candidati per i prossimi Oscar nella categoria Miglior film straniero. Tra questi non c’è l’Italia e il suo Non essere cattivo di Claudio Caligari. Ma c’è un italiano: Giulio Ricciarelli, regista milanese con Il labirinto del silenzio, che rappresenta la Germania.
Quest’ultimo non è l’unico film della lista che tratta dell’Olocausto, ma c’è anche Il figlio di Saul dell’ungherese László Nemes. Le nomination verranno annunciate il prossimo 14 gennaio.

Belgio: Dio esiste e vive a Bruxelles di Jaco Van Dormael (vincitore di due premi allo Sitges Film Festival)
Colombia: Embrace of the Serpent di Ciro Guerra (vincitore di un premio nella sezione Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes)
Danimarca: A War – Tobias Lindholm
Finlandia: The Fencer – Klaus Härö
Francia: Mustang – Deniz Gamze Ergüven (vincitore del Grand prix all’ Odessa International Film Festival)
Germania: Il Labirinto del Silenzio – Giulio Ricciarelli
Giordania: Theeb – Naji Abu Nowar
Irlanda: Viva – Paddy Breathnach
Ungheria: Il Figlio di Saul – László Nemes (vincitore del Grand prix al Festival di Cannes)

Share Button
The following two tabs change content below.

Be the first to comment

Leave a Reply