Kubo and the Two Strings, il teaser trailer del nuovo film della Laika

Share Button

Kubo and the Two Strings. Sarà questo il titolo del nuovo film di Laika, lo studio di animazione che utilizza la tecnica della stop motion con risultati stupefacenti (Coraline e la porta magica, ParaNorman e il recente Boxtrolls – Le scatole magiche).

È stato diffuso il primo teaser trailer del film dello studio di animazione statunitense e potete vederlo qui sotto:

Ecco inoltre il primo poster del film.
kubo_1stposter
La sinossi del film:

Ambientato in un Giappone fantastico, Kubo and the Two Strings racconta la straordinaria avventura di Kubo, un tranquillo ragazzo che bada alla madre e racconta storie nel suo villaggio sulla costa. La sua vita cambia quando accidentalmente evoca un grande spirito del passato che invoca una pesante vendetta.
Insieme a Monkey e Beetle e armato della sua chitarra magica, lo shamisen, Kubo affronterà il suo destino per salvare la famiglia e per risolvere il mistero del padre caduto, il più grande samurai che la storia abbia conosciuto.

Scritto da Marc Haimes e Chris Butler e diretto da Travis Knight, Kubo and The Two Strings uscirà nelle sale americane il 19 agosto 2016 e conta nel suo cast vocale Art Parkinson (Il Trono di Spade), Charlize Theron, Matthew McConaughey, Rooney Mara e Ralph Fiennes.

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply