Vent’anni di Pixar in un video tributo

Share Button

Esattamente vent’anni fa, il 22 novembre 1995, usciva nelle sale americane Toy Story – Il mondo dei giocattoli (Toy Story) di John Lasseter, il primo lungometraggio d’animazione interamente creato in computer grafica, rivoluzionando completamente la storia del cinema d’animazione. In Italia sarebbe arrivato poi l’anno seguente, il 22 marzo 1996.

Toy Story – Il mondo dei giocattoli, oltre ad essere il film con il maggior incasso dell’anno con quasi 362 milioni di dollari, ottiene nel 1996 tre nomination agli Academy Awards: Miglior sceneggiatura originale, Miglior canzone (You’ve Got a Friend in Me) e Miglior colonna sonora. John Lasseter riceve un Oscar speciale per lo sviluppo e l’ispirata applicazione delle tecniche che hanno reso possibile il primo lungometraggio interamente animato al computer. Il film è nominato anche ai Golden Globes, Miglior musical o commedia e Miglior canzone, e vince otto Annie Awards, i premi conferiti ogni anno all’animazione da parte dei membri dell’ASIFA-Hollywood (la divisione hollywoodiana della Association International du Film d’Animation): Miglior lungometraggio, Miglior regia, Miglior sceneggiatura, Miglior colonna sonora, Miglior produzione, Miglior animazione, Miglior direzione artistica e Miglior risultato tecnico. Toy Story – Il mondo dei giocattoli viene scelto per essere preservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti e una settimana dopo l’uscita del film Steve Jobs decide di quotare la Pixar in Borsa, con grandissimo successo.

Per celebrare questo importante anniversario, l’artista Kees van Dijkhuizen jr. ha realizzato un commovente video tributo in cui si susseguono i vari film Pixar, partendo dal primo cortometraggio The Adventures of André and Wally B (id. 1984) di Alvy Ray Smith fino ad arrivare a Il viaggio di Arlo (The Good Dinosaur, 2015) di Peter Sohn, uscito proprio oggi al cinema. Le bellissime immagini sono accompagnate dalla voce di Andrew Stanton, regista di Alla ricerca di Nemo (Finding Nemo, 2003), A Bug’s Life – Megaminimondo (A Bug’s Life) e WALL-E (id. 2008), tratte dal discorso The Clues to a Great Story, fatto alla conferenza TED (Technology Entertainment Design) del 2012, nel quale spiega come raccontare una grande storia, e dal brano Stuff We Did della meravigliosa colonna sonora di Up (id. 2009), con la quale Michael Giacchino ha vinto l’Oscar.

Fonte: Collider

Per ulteriori informazioni sui Pixar Animation Studios: Dal pixel alla Pixar di Virgilia Bertolotto, Vincenzo Grasso Editore, 2014, Padova

Share Button
The following two tabs change content below.
Virgilia Bertolotto

Virgilia Bertolotto

Nasce a Torino nel 1987. Appassionata da sempre di cinema e, in particolare, di cinema d’animazione, nel 2011 consegue la laurea magistrale in Discipline cinematografiche - Storia, teoria e patrimonio. Nel luglio 2014 Vincenzo Grasso Editore pubblica il suo saggio "Dal pixel alla Pixar". Nel tempo libero gestisce tre fanpage su Facebook (Mads Mikkelsen Italia, William Holden Tribute e Jack Huston Italia) e si diletta nel montaggio di filmati. Gli altri suoi interessi sono la lettura, la fotografia e l’arte.

Be the first to comment

Leave a Reply