Box Office Italia: l’ultimo Hunger Games conquista la vetta

Share Button

Al suo debutto Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte II conquista la vetta del box office italiano del weekend: il capitolo finale della saga young adult più amata del momento incassa 4 milioni di euro con una media per sala altissima, pari a 6413 euro. Si tratta di un risultato di poco inferiore alle aspettative, tenuto conto che Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte I debuttò con 4,4 milioni per poi chiudere sfiorando i 9 milioni totali (finora il miglior risultato della saga in Italia). Da notare come in tutto il mondo il film abbia già raccolto, in soli quattro giorni, 247 milioni di dollari di cui oltre 100 milioni solo negli Stati Uniti.

Seconda posizione per Spectre, che alla terza settimana di programmazione porta a casa 1,2 milioni di euro per un totale di 11 milioni: il film di Sam Mendes con Daniel Craig si conferma terzo miglior incasso della stagione 2015/2016.
Al terzo posto troviamo Matrimonio al Sud, la commedia con Massimo Boldi e Biagio Izzo, che aggiunge altri 946 mila euro al proprio tesoretto (2,6 milioni di euro totali).

Scende in quarta posizione Pan – Viaggio nell’Isola che non c’è che registra 780 mila euro. Parte al quinto posto Loro Chi?, la commedia con Marco Giallini ed Edoardo Leo, con 718 mila euro e una media per sala prossima ai 2000 euro. Le altre due new entry della top ten sono Mr. Holmes – Il mistero del caso irrisolto (495 mila euro) e Dobbiamo parlare (224 mila euro) che si piazzano rispettivamente al settimo e al decimo posto.

Share Button
The following two tabs change content below.
Valentino Zona

Valentino Zona

Nato a Napoli nel 1990, Valentino Zona è un appassionato di cinema, letteratura e fumetti. È un fervente estimatore del patrimonio culturale partenopeo, di cui auspica la corretta valorizzazione. Studia Giurisprudenza alla Federico II di Napoli.

Be the first to comment

Leave a Reply