Martin Scorsese lavorerà al biopic su Leonard Bernstein

Share Button

Martin Scorsese, è risaputo, non si ferma mai. La sua vena produttiva lo porterà a completare, si spera, tre progetti per la Paramount. L’accordo prevede lo sviluppo di questi film fino al 2019.

Il primo sarà il tanto atteso The Irishman, che dovrebbe riunire il regista a Robert De Niro e Joe Pesci. Il film, sceneggiato da Steven Zaillian e tratto dal libro di Charles Brandt L’Irlandese. Ho ucciso Jimmy Hoffa, è la storia di Frank Sheeran, veterano della seconda guerra mondiale che divenne killer professionista alla corte di Jimmy Hoffa, capo della International Brotherhood of Teamsters a partire dagli anni cinquanta, e il cui nome fu messo in relazione persino alla morte del presidente Kennedy e dello stesso Hoffa. Le voci parlano di un cast composto anche dai pilastri Al Pacino e Harvey Keitel.

Il secondo progetto è l’immancabile collaborazione tra Scorsese e Leonardo DiCaprio con The Devil in The White City. La sceneggiatura di Billy Ray sarà tratta ancora una volta da una storia vera e di mezzo ci sarà un serial killer, protagonista dei fatti durante la Fiera Mondiale di Chicago del 1893.bernstein_10
Col nuovo progetto, invece, mette le armi da parte e racconta la storia del grande compositore e direttore d’orchestra Leonard Bernstein, autore tra l’altro di West Side Story di Robert Wise e Fronte del porto di Elia Kazan. Il biopic sarà tratto da una sceneggiatura di Josh Singer (Fringe, West Wing), ma al momento non ci sono altri dettagli, così come non sappiamo quale tra questi tre film vedrà prima la luce. Fatto sta che il suo ultimo lavoro, Silence, è quasi pronto e dovrebbe arrivare nelle sale il prossimo anno.

Share Button
The following two tabs change content below.
Michele Giacci

Michele Giacci

Michele Giacci nasce a Napoli il 31 maggio 1987, l'anno di Full Metal Jacket, Il cielo sopra Berlino, Gli Intoccabili, Wall Street e del primo scudetto del Napoli di Maradona. Cresce coi western alla tv e coi film di Spielberg al cinema, insieme ai romanzi di formazione del ventesimo secolo e all'amore incondizionato verso l'isola d'Irlanda.

Be the first to comment

Leave a Reply