La Grande Bellezza tra i migliori film in lingua non inglese del decennio

Share Button

Il British Film Institute, l’organizzazione che si occupa di promuovere la cultura cinematografica britannica e non solo, ha stilato una classifica dei migliori dieci film non in lingua inglese degli ultimi dieci anni e ha chiesto al pubblico di appassionati di votare i migliori film omessi dall’istituzione. Paolo Sorrentino con La Grande Bellezza guida la classifica davanti ai vari Kechiche (La vita di Adele) e Haneke (Amour). Nonostante i numerosi premi raccolti dal capolavoro del regista napoletano, in Italia sono ancora molti quelli che si dividono sul film con protagonista la città eterna. Ma non è certo una sorpresa che in Gran Bretagna Sorrentino sia considerato uno dei massimi autori del nostro tempo, infatti, anche il recente Youth – La Giovinezza sta raccogliendo più consensi positivi tra il pubblico all’ombra del Big Ben di quanti ne abbia ricevuti in Italia.

Ecco la classifica del BFI:

1. Leviathan (Andrey Zvyagintsev, 2014)
2. Ida (Pawel Pawlikowski, 2013)
3. Tabu (Miguel Gomes, 2012)
4. The Turin Horse (Béla Tarr, 2012)
5. Neighbouring Sounds (Kleber Mendonça Filho, 2012)
6. Goodbye First Love (Mia Hansen-Løve, 2011)
7. A Separation (Asghar Farhadi, 2011)
8. Uncle Boonmee Who Can Recall His Past Lives (Apichatpong Weerasethakul, 2010)
9. Poetry (Lee Chang-dong, 2010)
10. Tuesday, after Christmas (Radu Muntean, 2010)

E quella votata dai lettori del sito:

1. The Great Beauty (Paolo Sorrentino, 2013)
2. Blue Is the Warmest Colour (Abdellatif Kechiche, 2013)
3. The Hunt (Thomas Vinterberg, 2012)
4. Amour (Michael Haneke, 2012)
5. Of Gods and Men (Xavier Beauvois, 2010)
6. Rust and Bone (Jacques Audiard, 2012)
7. A Touch of Sin (Jia Zhangke, 2013)
8. Incendies (Denis Villeneuve, 2010)
9. Post Tenebras Lux (Carlos Reygadas, 2012)
10. I Wish (Hirokazu Koreeda, 2011)

Share Button
The following two tabs change content below.
Michele Giacci

Michele Giacci

Michele Giacci nasce a Napoli il 31 maggio 1987, l'anno di Full Metal Jacket, Il cielo sopra Berlino, Gli Intoccabili, Wall Street e del primo scudetto del Napoli di Maradona. Cresce coi western alla tv e coi film di Spielberg al cinema, insieme ai romanzi di formazione del ventesimo secolo e all'amore incondizionato verso l'isola d'Irlanda.

2 Commenti

Leave a Reply