Cary Fukunaga dirige il remake di It

Share Button

Ottime notizie per i tantissimi fan del pagliaccio che ha terrorizzato intere generazioni di bambini – e non solo – di tutto il mondo. Dopo la forte delusione del blando tv movie con Tim Curry, i moltissimi fan sperano di rifarsi gli occhi con questo remake.

A prendere in mano le redini del progetto è il regista di True Detective, Cary Fukunaga, che inizierà le riprese nell’estate del 2015. Il produttore Dan Lin, durante una serata dedicata a The lego movie, ha rivelato: “L’idea è di iniziare la preparazione ufficiale a marzo, in modo da poter girare in estate. A Cary piace sviluppare le cose con calma, e ci siamo occupati di questo progetto per tre o quattro anni, perciò siamo molto felici che sia rimasto con noi. E voi lo sarete altrettanto”.
Le sorprese non sono finite, infatti, Lin ha rivelato di volerne trarre due film, data la gran mole del libro, per dare il giusto spessore ad ogni personaggio. Il primo film si occuperà dello sviluppo della paura dei bambini tormentati da It, mentre il secondo li riprenderà da adulti, mentre cercano di sconfiggere il mostro.

Fukunaga per il momento ha firmato il contratto solo per il primo film, ma Lin stesso ha confermato che sono in trattative per firmare anche il seguito.
“Lo vuoi un palloncino? Galleggiano lo sai… Galleggiano, galleggiano tutti e anche tu galleggerai.” (Pennywise)

Cosa ne pensa di tutto questo il diretto interessato, ovvero il padre biologico di It, Stephen King? Lo commenta lui stesso affermando, quando segue: “Che Dio vi accompagni, per favore! Questa è la versione che lo studio dovrebbe fare”. Ed è stato molto gratificante”. Lin si è dimostrato un ottimo produttore e commenta: “La cosa più importante è che ci abbia dato la sua benedizione. Non volevamo farlo a meno che lui non fosse sicuro che fosse la strada giusta e quando gli abbiamo mandato la sceneggiatura, la risposta di King è stata buona, non potevamo chiedere di meglio.”

 

Share Button
The following two tabs change content below.

Silvia Chierzi

Silvia Chierzi nasce a Belluno nel 1990, ama il cinema e il teatro da sempre, frequenta diversi corsi di teatro e recitazione cinematografica. Dal 2014 al 2015 collabora per il giornale online CineCaverna (attività che riprende nell'ottobre 2017). Ha collaborato per la pagina facebook Daniel Bruhl Supporters e fino al 2016 è membro attivo dei "LiberaMente" una compagnia teatrale amatoriale Bellunese. Finita l'esperienza con il gruppo "Liberamente" Silvia collabora con l'associazione Belluno Ciak, prendendo parte, come comparsa al film "Storia del tempo inutile" e allo spettacolo "Le senza volto - Streghe di Cavarnere". Nel 2018 uscirà a teatro, con una rivisitazione del grande capolavoro di Mel Brooks "Frankenstein Junior" diretto da Franco Fontana. Tra i suoi attori preferiti troviamo: Heath Ledger, Daniel Bruhl, August Diehl, Channing Tatum, Jake Gyllenhaal, Toni Servillo, Claudio Santamaria, Richard Brake, Emile Hirsch e Ryan Gosling. Mentre le attrici che predilige sono: Scarlett Johansson, Penelope Cruz, Angela Finocchiaro, Sheri Moon Zombie, Michelle Williams e Eva Green. Tra i suoi registi preferiti troviamo: Kevin Smith, Rob Zombie, Darren Aronofsky, Bernardo Bertolucci, Alfred Hitchcock, Ti West, Sergio Castellitto, Paolo Sorrentino, Lars Von Trier, Richard Kelly, Eli Roth e Quentin Tarantino. (I generi che predilige sono l’horror/splatter e thriller ma non disdegna altri generi!)

Be the first to comment

Leave a Reply