Il sospetto, caccia all’uomo

Share Button

Il sospetto (Jagten)

Genere: Drammatico. Regia: Thomas Vinterberg. Cast: Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Susse Wold, Annika Wedderkopp, Lasse Fogelstrøm, Anne Louise Hassing, Alexandra Rapaport. Durata: 115 min. Anno: 2012.

Il sospettoLucas, interpretato da Mads Mikkelsen, è un padre separato, ha un figlio e insegna all’asilo. Tra i bambini c’è Klara, figlia del suo migliore amico, che un giorno gli dà un bacio sulla bocca. Lui le spiega subito che non va bene ma lei, risentita, racconta l’accaduto alla direttrice della scuola, la quale contatta subito uno psicologo. Lucas viene così allontanato dalla scuola e denunciato, finendo per diventare vittima della violenza dei suoi concittadini, i quali non esitano a condannarlo con la convinzione che “i bambini non mentono”.

Il danese Thomas Vinterberg, uno dei fondatori del movimento Dogma 95 e regista di Festen – Festa in famiglia (Festen, 1998), Premio della Giuria al 51° Festival di Cannes, realizza con Il sospetto il suo film più maturo, un’opera che solleva molti interrogativi intorno ad un argomento delicato ed importante come quello della pedofilia.

La scelta di far sapere la verità solo agli spettatori è molto interessante, perché essendo a conoscenza dell’innocenza di Lucas ci ritroviamo ad indignarci per come lui viene trattato, ma quale sarebbe la nostra reazione se fossimo al posto dei genitori della piccola?

Il titolo italiano richiama una componente importante del film, quel sospetto che sembra non dissiparsi mai (e il finale è emblematico nel suggerire questa sensazione), ma il titolo originale (Jagten significa caccia) è ancora più esemplificativo dell’isteria collettiva che si scatena: quegli stessi uomini che fino al giorno prima erano i suoi migliori amici arrivano addirittura ad ammazzargli il cane. Lucas appare braccato, senza via d’uscita e incapace di difendersi, talmente sconvolto da non riuscire quasi a reagire e Mads Mikkelsen riesce a regalarci una performance intensa, mai sopra le righe, che giunge al suo apice nella scena della Messa di Natale in chiesa. Inoltre, la caccia è un rito molto importante, anche d’iniziazione, della comunità di cui Lucas fa parte.

07

Il sospetto è stato premiato in patria (sette Robert e quattro Bodil) ed ha ottenuto anche molti riconoscimenti internazionali, tra cui il Premio della Giuria Ecumenica e il Prix d’interprétation masculine al 65° Festival di Cannes. Candidato ai Golden Globes e agli Academy Awards come Miglior film straniero, è stato battuto dal nostrano La grande bellezza (id. 2013) di Paolo Sorrentino.

Il 17 settembre è uscito nelle sale italiane il nuovo film di Thomas Vinterberg: Via dalla pazza folla (Far from the Madding Crowd) con Carey Mulligan, Matthias Schoenaerts, Michael Sheen, Tom Sturridge, Juno Temple.

★★★★

Per ulteriori informazioni e foto visitate la fan page Mads Mikkelsen Italia.

Share Button
The following two tabs change content below.
Virgilia Bertolotto

Virgilia Bertolotto

Nasce a Torino nel 1987. Appassionata da sempre di cinema e, in particolare, di cinema d’animazione, nel 2011 consegue la laurea magistrale in Discipline cinematografiche - Storia, teoria e patrimonio. Nel luglio 2014 Vincenzo Grasso Editore pubblica il suo saggio "Dal pixel alla Pixar". Nel tempo libero gestisce tre fanpage su Facebook (Mads Mikkelsen Italia, William Holden Tribute e Jack Huston Italia) e si diletta nel montaggio di filmati. Gli altri suoi interessi sono la lettura, la fotografia e l’arte.

Be the first to comment

Leave a Reply