Box Office Italia: Minions ancora in testa

Share Button

box-office-minions-7-setPer il secondo weekend consecutivo Minions è in testa al box office italiano. Il film d’animazione della Illumination Entertainment raccoglie altri 4,8 milioni di euro con la media per sala prossima ai 6000 euro (la migliore della top ten), portandosi così a quota 15,4 milioni totali. In Italia la pellicola ha già incassato più di Jurassic World (14,7 milioni) e ora mira a superare Cinquanta sfumature di grigio, che con i suoi 19,6 milioni di euro è al comando della classifica dei maggiori incassi italiani della stagione 2014/2015.

In seconda posizione debutta Città di carta, dramma romantico con Cara Delevigne: la pellicola, trasposizione dell’omonimo romanzo di John Green, porta a casa 1,2 milioni di euro. Terzo posto per Mission: Impossible – Rogue Nation, che incassa 665 mila euro per un totale di 4,7 milioni di euro. Apre in quarta piazza Southpaw – L’ultima sfida con 528 mila euro, seguito dall’horror Sinister 2 (392 mila euro) e da Operazione U.N.C.L.E. (386 mila euro), spy story con Henry Cavill (lo sfortunato Robb Stark del Trono di Spade).

A seguire, la top ten italiana completa da giovedì 3 a domenica 6 settembre 2015:

1. Minions (4,8 milioni di euro; totale: 15,4 milioni di euro) =
2. Città di carta (1,2 milioni di euro) !
3. Mission: Impossible – Rogue Nation (665 mila euro; totale: 4,7 milioni di euro) –
4. Southpaw – L’ultima sfida (528 mila euro) !
5. Sinister 2 (392 mila euro) !
6. Operazione U.N.C.L.E. (386 mila euro) !
7. Un’occasione da Dio (244 mila euro) !
8. Ant-Man (186 mila euro; totale: 4,5 milioni di euro) –
9. Taxi Teheran (172 mila euro; totale: 356 mila euro) =
10. Come ti rovino le vacanze (126 mila euro; totale: 2,6 milioni di euro) –

Leggenda per il confronto con i dati della precedente rilevazione:

! New entry
+ In salita
– In discesa
= Posizione stazionaria

Share Button
The following two tabs change content below.
Valentino Zona

Valentino Zona

Nato a Napoli nel 1990, Valentino Zona è un appassionato di cinema, letteratura e fumetti. Ama il patrimonio culturale partenopeo, di cui auspica la corretta valorizzazione. Studia Giurisprudenza alla Federico II di Napoli.

Be the first to comment

Leave a Reply