Box Office Italia: Spy conquista la vetta

Share Button

Spy-box-officeSpy, la commedia action con Jason Statham e Mellissa McCarthy, conquista la vetta del box office italiano raccogliendo 515 mila euro in quattro giorni, con una media di 1815 euro. In seconda posizione troviamo Bababook (qui le recensioni di Nicolò Barison e Giuseppe T. Chiaramonte); l’horror diretto da Jennifer Kent porta a casa 478 mila euro registrando la migliore media per sala della classifica, pari a 2071 euro per 231 schermi. I primi due film sul podio sono usciti il 15 luglio, e se consideriamo anche il primo giorno di programmazione, allora a prevalere è stato Babadook (con 612 mila euro contro i 597 di Spy).

Scivola in terza posizione Terminator Genisys con 456 mila euro e un totale di 1,9 milioni di euro. Quarta posizione per Jurassic World: il blockbuster di Colin Trevorrow incassa altri 204 mila euro arrivando a rasentare i 14 milioni di euro. A chiudere la top five è Ted 2, con 178 mila euro per un totale di 3,6 milioni di euro.

A seguire, la top ten italiana completa da giovedì 15 a domenica 19 luglio 2015:

1. Spy (515 mila euro; totale: 597 mila euro) !
2. Babadook (478 mila euro; totale: 612 mila euro) !
3. Teminator Genisys (456 mila euro; totale: 1,9 milioni di euro) –
4. Jurassic World (204 mila euro; totale: 13,9 milioni euro) –
5. Ted 2 (178 mila euro; totale: 3,6 milioni di euro) –
6. Giovani si diventa (109 mila euro; 299 mila euro) =
7. Predestination (86 mila euro; totale: 685 mila euro) –
8. The Reach – Caccia all’uomo (67 mila euro; totale: 76 mila euro) !
9. Big Game – Caccia al presidente (48 mila euro; 418 mila euro) –
10. Torno indietro e cambio vita (27 mila euro; 1,3 milioni di euro) –

Leggenda per il confronto con i dati della precedente rilevazione:

! New entry
+ In salita
– In discesa
= Posizione stazionaria

Share Button
The following two tabs change content below.
Valentino Zona

Valentino Zona

Nato a Napoli nel 1990, Valentino Zona è un appassionato di cinema, letteratura e fumetti. Ama il patrimonio culturale partenopeo, di cui auspica la corretta valorizzazione. Studia Giurisprudenza alla Federico II di Napoli.

Be the first to comment

Leave a Reply