Jennifer Lawrence potrebbe essere la protagonista di The Rosie Project

Share Button

Jennifer-Lawrence--American-Hustle
L’agenda di Jennifer Lawrence potrebbe tornare fitta dopo gli impegni con due grandi franchise quali Hunger Games e X-Men. Il nome della giovane attrice premio Oscar, infatti, è stato preso in considerazione per interpretare il ruolo della protagonista di The Rosie Project, tratto dall’omonimo romanzo di Graeme Simsion.

Ad occuparsi della produzione del film sarà la Sony, mentre dietro la scrivania degli sceneggiatori siedono Scott Neustadter e Michael H. Weber, già autori di 500 Giorni Insieme.
Mentre la bella Jennifer potrebbe diventare parte del cast, si cercano invece l’attore protagonista e il regista del film. Il romanzo ha avuto un buon riscontro di pubblico, tanto che è stato scritto un secondo capitolo intitolato The Rosie Effect/L’amore è un progetto pericoloso.

Ecco la sinossi del romanzo (via ibs.it), pubblicato in Italia da Longanesi Editore con il titolo L’amore è un difetto meraviglioso:

“Mi chiamo Don Tillman, ho trentanove anni e sono un professore di genetica presso l’Università di Melbourne. Ho una posizione ben retribuita, seguo un’alimentazione strutturata e regolare, ho molta cura del mio fisico. Nel regno animale, non avrei alcuna difficoltà a trovare una compagna e a riprodurmi. Perciò, il motivo per cui sono ancora scapolo mi è oscuro. Tuttavia ho fatto una scoperta incredibile: statisticamente, gli uomini sposati sono in media più felici… e vivono più a lungo! Per questo ho dato vita a un progetto: il Progetto Moglie. Ho elaborato un algoritmo perfetto che mi consentirà di escludere le candidate inadatte – le fumatrici, le ritardatarie, le schizzinose, quelle troppo attente al loro aspetto… e tutte quelle che non rispondono agli altri criteri che ho incluso nelle sedici pagine del mio questionario. Questo è il resoconto scientifico – anche se mi hanno spiegato che si definisce romanzo – degli esiti del mio progetto. Leggendolo, incontrerete una persona che si chiama Rosie ed è la più inadatta delle candidate al mio Progetto Moglie. Ma troverete forse anche la risposta a una domanda fondamentale: l’amore può davvero cambiare un uomo? Anche un uomo come me?”

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply