Le uscite al cinema della settimana – 15 luglio

Share Button

The Babadook
Ecco le uscite al cinema della settimana.

Babadook (la recensione di Nicolò)
Amelia, rimasta vedova sei anni fa, vive con il figlio di 6 anni, Samuel, tormentato dalla paura dell’Uomo Nero. Potrebbe sembrare un classico dramma familiare dai toni melò, fino a quando in casa non appare l’inquietante libro di fiabe di Babadook. Le allucinazioni e le reazioni paranoiche di Samuel diventano sempre più incontrollabili, Amelia è addirittura costretta a fargli assumere dei farmaci. Finché non inizia a percepire anche lei una presenza sinistra…

Entourage
La star del cinema Vincent Chase (Adrian Grenier), insieme ai suoi ragazzi, Eric (Kevin Connolly), Turtle (Jerry Ferrara) e Johnny (Kevin Dillon), sono tornati…e sono tornati in affari con il super agente ora diventato capo dello studio, Ari Gold (Jeremy Piven). Alcune delle loro ambizioni sono cambiate, ma il legame che li unisce rimane forte anche navigando nel capriccioso e spietato mondo di Hollywood.

Spy
James Bond e Jason Bourne si faranno da parte dopo aver visto in azione queste spie!
Una commedia action con tanto ritmo e risate, già definita “straordinaria” da Variety
Susan Cooper (Melissa McCarthy) è un’analista della CIA, un’impiegata senza pretese, l’eroina, mai celebrata, delle missioni ad alto rischio dell’agenzia.
Quando un suo collega (Jude Law) scompare e un altro importante agente (Jason Statham) si trova in pericolo, Susan si offre volontaria per una missione sotto copertura, infiltrandosi nel mondo di un pericoloso trafficante d’armi per riuscire a sventare un disastro globale.

The Reach
Ben (Jeremy Irvine) è un ragazzo di 25 anni idealista e innamorato della Natura. Conosce il deserto del Nevada come nessun altro e per professione accompagna i turisti attraverso quelle lande tanto solitarie quanto piene di pericoli. Assoldato da John Madec (Michael Douglas), assassino senza scrupoli, Ben si ritrova suo malgrado vittima di un gioco al massacro perchè unico testimone di un omicidio.

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply