Emma Watson nel prossimo film Il Cerchio al posto di Alicia Vikander?

Share Button

EmmaWatsonBrown

Dopo le ottime critiche ricevute all’ultimo Sundace Film Festival 2015 per il suo The End Of Tour con Jesse Eisenberg e Jason Segel, il regista James Ponsoldt è più attivo che mai. Per questo si troverà presto impegnato nell’adattamento cinematografico di Il Cerchio (The Circle), tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore Dave Eggers.

Protagonista della storia è una giovane ragazza, nuova impiegata di una multinazionale chiamata Il Cerchio, azienda all’avanguardia attua ad unificare social media, email, servizi bancari e shopping online per creare una nuova era di civiltà e trasparenza. Da un fatto del tutto ordinario si ramificherà un thriller fatto di pericoli digitali e dati personali presi ed utilizzati da altri, rendendo così la privacy di tutti quanti nulla ed obsoleta.

Tra un’intervista e l’altra durante il giro promozionale per l’uscita di The End Of Tour che vedrà l’uscita nelle sale statunitensi il 31 luglio, mentre ancora non è nota la distribuzione sul mercato italiano, Ponsoldt ha offerto qualche aggiornamento sul prossimo progetto e soprattutto della mancata partecipazione dell’attrice svedese Alicia Vikander e la possibile sostituzione nel ruolo della protagonista da parte della ormai ex-streghetta di Hogwarst Emma Watson. Dice il regista riguardo la Watson, che, se presente nel film, sarà affiancata dal più adulto collega Tom Hanks:

“Come ogni grande attrice anche lei ha un milione di progetti a cui badare, quindi è solo questione di organizzazione [..] Inizieremo le riprese tra settembre e ottobre. Io sono un grande fan di Emma Watson. Lei è una delle mie attrici preferite. Voglio dire, quando abbiamo iniziato a parlare del casting ero molto preoccupato dei tempi, perché lei era impegnata con la Disney in La Bella e la Bestia, ma poi pensandoci bene ci siamo resi conto che nel periodo in cui avremmo girato il film lei sarebbe stata disponibile, quindi c’è la possibilità che faccia parte del progetto. Voglio dire, anche io sarei spaventato nel lavorare a così tanti progetti in un tempo così limitato. Mia moglie ed io avremmo un bambino questo autunno, quindi sarà anche per me un periodo molto importante sia dal punto di vista professionale che personale, in ogni caso spero che tutto funzioni al meglio, sono molto eccitato.”

james-ponsoldt-rodham-director

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply