Woody Harrelson sarà il presidente Lyndon B. Johnson

Share Button

woody-harrelsonWoody Harrelson assume la carica di presidente degli Stati Uniti. L’attore di Hunger Games interpreterà infatti il trentaseiesimo presidente americano, Lyndon B. Johnson.

Sarà in LBJ, biopic politico diretto dal veterano Rob Reiner, regista di titoli come Codice d’onore (1992) e Il presidente – Una storia d’amore (1995) che già entrò nella Casa Bianca in compagnia del presidente Michael Douglas.

Il film si concentrerà sull’arrivo del vice presidente, e ricostruirà il passaggio a presidente dopo l’assassinio di JFK. “Durante gli anni ’60 sono stato un hippie che viveva sotto il presidente Johnson” dice Reiner. “Il tempo è passato e vedo LBJ da una nuova prospettiva. Era un uomo complesso, la combinazione di un brillante istinto politico, una forza bruta, ambizione e profonde insicurezze. Se non fosse stato per la guerra del Vietnam, penso che sarebbe diventato uno dei più grandi presidenti degli Stati Uniti “.

Recentemente, Tom Wilkinson ha interpretato LBJ in Selma, donandogli però un’aria un po’ distaccata. Mentre in quel di Broadway il presidente ha preso il volto di Bryan Cranston nella produzione All the Way, in una performance che ha ricevuto ampi consensi. Tra l’altro, lo scorso anno, la HBO ha annunciato l’adattamento di quest’opera che vedrà Steven Spielberg tra i produttori esecutivi dello show.

Share Button
The following two tabs change content below.
Michele Giacci

Michele Giacci

Michele Giacci nasce a Napoli il 31 maggio 1987, l'anno di Full Metal Jacket, Il cielo sopra Berlino, Gli Intoccabili, Wall Street e del primo scudetto del Napoli di Maradona. Cresce coi western alla tv e coi film di Spielberg al cinema, insieme ai romanzi di formazione del ventesimo secolo e all'amore incondizionato verso l'isola d'Irlanda.

Be the first to comment

Leave a Reply