Le uscite al cinema della settimana – 28 maggio

Share Button

Ecco le uscite al cinema della settimana.

Faber in Sardegna & L’ultimo concerto di Fabrizio De Andrè
aber in Sardegna & L’ultimo concerto di Fabrizio De André è il film dalla doppia anima che unisce armoniosamente, in due ore di musica indimenticabile, il racconto del rapporto tra Fabrizio De André e un luogo speciale come l’Agnata e la Sardegna, con l’ultimo memorabile concerto del cantautore genovese, ripreso dal vivo al Teatro Brancaccio di Roma nel 1998 e disponibile ora in una versione mai vista prima, restaurato e rimasterizzato in ultra HD con audio 5.1.

Il fascino indiscreto dell’amore
Dal romanzo autobiografico “Né di Eva né di Adamo” di Amélie Nothomb, “Il fascino indiscreto dell’amore” di Stefan Liberski racconta il ritorno di Amélie ventenne a Tokyo, dove per mantenersi decide di dare lezioni di francese. Presto si innamora di Rinri, il suo unico studente. Tra sorprese, momenti felici e le insidie di un certo shock culturale, Amélie scopre sé stessa e i sentimenti.

Il libro della vita
Prodotto da Guillermo Del Toro e dalla Fox Animation, IL LIBRO DELLA VITA racconta il viaggio di Manolo, un giovane che è diviso tra soddisfare le aspettative della sua famiglia e seguire il suo cuore. Ma prima di scegliere la strada da seguire, si imbarca in un’avventura incredibile che lo porterà in tre mondi fantastici, nei quali dovrà affrontare le sue più grandi paure.

Lo straordinario viaggio di T. S. Spivet
T.S. Spivet (Kyle Catlett) è un bambino prodigio di 10 anni appassionato di cartografia e invenzioni. Vive in un ranch nel Montana insieme alla mamma (Helena Bonham Carter), esperta di morfologia degli insetti, al padre, cowboy nato nel periodo storico sbagliato, a sua sorella quattordicenne che sogna di diventare Miss America e a suo fratello gemello Layton.
Un giorno T.S. riceve una telefonata inaspettata dall’Istituto Smithsonian che gli annuncia la vittoria del prestigioso premio Baird per la sua invenzione di un dispositivo dal moto perpetuo. All’insaputa di tutti, per ritirare il premio e tenere il discorso di ringraziamento, T.S. salta su un treno merci e intraprende il suo straordinario viaggio attraverso l’America in direzione Washington… ma allo Smithsonian tutti ignorano che T.S. è solo un bambino!

Louisiana
In un territorio invisibile, ai margini della società, sul confine tra illegalità e anarchia, vive
una comunità dolente che tenta di reagire a una minaccia: essere dimenticati dalle
istituzioni e vedere calpestati i propri diritti di cittadini. Veterani in disarmo, adolescenti
taciturni, drogati che cercano nell’amore una via d’uscita dalla dipendenza, ex combattenti
delle forze speciali ancora in guerra con il mondo, giovani donne e future mamme allo
sbando, vecchi che non hanno perso la voglia di vivere…
In questa umanità nascosta, si aprono gli abissi dell’America di oggi.

Pitch Perfect 2
Le Barden Bellas stanno tornando in Pitch Perfect 2, il seguito del film cult che ha conquistato le platee di tutto il mondo. La commedia guidata da Elizabeth Banks, attrice non protagonista e produttrice di Voices, e prodotta da Paul Brooks e Max Handelman. Lo sceneggiatore Kay Cannon ritorna nel team per scrivere il nuovo capitolo.

Pitza e Datteri
a pacifica comunità musulmana di Venezia è stata sfrattata dalla sua moschea da un’avvenente parrucchiera che la trasforma in un salone di bellezza. Viene chiamato in soccorso un giovane e inesperto Imam afghano per riprendersi il loro luogo di culto.
Tutti i loro goffi tentativi falliscono comicamente, ma alla fine troveranno un luogo e un aiuto da chi non avrebbero mai pensato. Sulle note dell’Orchestra di Piazza Vittorio!

San Andreas
All’indomani di un imponente terremoto in California, il pilota di un elicottero dei soccorsi decide di intraprendere un rischioso viaggio per tentare di salvare sua figlia.
Fanno parte del cast anche Carla Gugino (“Una Notte Al Museo”, la serie TV, “Entourage”), Alexandra Daddario (“Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo”, la serie TV, “True Detective”) ed Archie Panjabi (La serie TV, “The Good Wife”), oltre a Hugo Johnstone-Burt (la serie TV australiana, “Home and Away”) ed Art Parkinson (la serie TV,“Game of Thrones”).

The Tribe
Sergey, sordomuto, arriva in un collegio per ragazzi affetti dalla stessa problematica. In questo nuovo contesto, dovrà lottare per conquistare il proprio spazio all’interno della gerarchia criminale che, fra violenze e prostituzione, regola la vita dell’istituto. Coinvolto in una serie di furti, Sergey si guadagnerà presto la fiducia dei compagni. Ma l’amore per Anna, una delle ragazze del gruppo, lo porterà a infrangere pericolosamente tutte le regole del branco.

Potete vedere le locandine cliccando sulle miniature.

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply