Bronson, la pazza storia del carcerato più celebre d’Inghilterra

Share Button

Bronson (Id.)

Genere: Biografico, Drammatico, Azione. Regia: Nicolas Winding Refn. Cast: Tom Hardy, Kelly Adams, Katy Barker, Edward Bennett-Coles, June Bladon. Durata: 92 min. Anno: 2008.

Bronson 02Michael Peterson, in arte Charles Bronson, è il carcerato più famoso d’Inghilterra: nonostante non abbia mai ucciso nessuno, a causa della sua violenza viene tenuto in cella d’isolamento per trent’anni.

Il sesto film di Nicolas Winding Refn ha delle forti connotazioni teatrali ed artistiche, le prime non solo perché un terzo del film si svolge su un palcoscenico con Bronson in veste d’imbonitore e la faccia pitturata di bianco come fosse un clown, ma per la struttura stessa della pellicola, suddivisa in tre atti come uno spettacolo, ambientati nel teatro, in carcere e nel mondo al di fuori, i quali si alternano senza un preciso ordine cronologico. L’estetica di Nicolas Winding Refn si evince da alcune splendide inquadrature che sembrano dei veri e propri quadri, raffiguranti dei particolari sui quali la macchina da presa indugia lentamente.

Le sequenze violente in cui Bronson cerca di picchiare i secondini si alternano ad altre in cui si percepisce anche una certa intelligenza da parte del criminale, il cui obbiettivo è quello di diventare famoso a tutti i costi. Un certo umorismo grottesco, tipico di molta cinematografia danese, permea gran parte del film. Un plauso va anche alle scelte musicali, in alcuni casi spiazzanti, ma sempre interessanti, operate dal supervisore musicale Lol Hammond: tra le molte arie operistiche, come Va pensiero di Giuseppe Verdi e Coro a bocca chiusa di Giacomo Puccini, si alternano brani pop e rock, come la scatenatissima It’s a Sin dei Pet Shop Boys a fare da sfondo ad un inquietante ballo nell’ospedale psichiatrico.

Bronson 01

L’elemento più importante e forte di Bronson è sicuramente la grande interpretazione di Tom Hardy, il quale regge praticamente tutto il film sulle sue spalle ed è perfetto nel rendere l’istrionica pazzia di questo celebre personaggio, che l’attore britannico ha anche voluto incontrare.

Bronson è stato presentato in anteprima al London Film Festival nell’ottobre 2008 e successivamente ha partecipato ad altri numerosi festival, tra cui il Sundance Film Festival nel gennaio 2009 e il Torino Film Festival nel novembre dello stesso anno: nelle sale italiane è poi uscito il 10 giugno 2011. Tom Hardy ha vinto il British Independent Film Award come Miglior attore e il film si è aggiudicato anche il premio come Miglior film al Sydney Film Festival.

★★★½

Share Button
The following two tabs change content below.
Virgilia Bertolotto

Virgilia Bertolotto

Nasce a Torino nel 1987. Appassionata da sempre di cinema e, in particolare, di cinema d’animazione, nel 2011 consegue la laurea magistrale in Discipline cinematografiche - Storia, teoria e patrimonio. Nel luglio 2014 Vincenzo Grasso Editore pubblica il suo saggio "Dal pixel alla Pixar". Nel tempo libero gestisce tre fanpage su Facebook (Mads Mikkelsen Italia, William Holden Tribute e Jack Huston Italia) e si diletta nel montaggio di filmati. Gli altri suoi interessi sono la lettura, la fotografia e l’arte.

Be the first to comment

Leave a Reply