Indiana Jones 5, arriva la conferma dalla LucasFilm

Share Button

indiana-jones-e-lultima-crociata-foto-3Dopo l’acquisizione della Lucasfilm, la Disney non ha perso tempo nel riavviare il franchise di Star Wars. Ma sono stati piuttosto vaghi circa i loro piani per l’altro grande marchio firmato Lucasfilm, Indiana Jones. Ora la svolta, perché il presidente Kathleen Kennedy conferma che sarà realizzato un nuovo film sull’archeologo più famoso del cinema.

La Kennedy ha confermato le voci che un altro film su Indy ”un giorno potrebbe essere girato all’interno di questa azienda. Quando accadrà non lo so ancora. Non abbiamo iniziato a lavorare su una sceneggiatura, ma ne stiamo parlando”.

La speculazione circa un quinto film di Indiana Jones precede anche l’acquisto della Lucasfilm. Addirittura è andata avanti dopo Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo. La Disney sembra aver fatto il primo passo concreto nel 2013, grazie ad un accordo con la Paramount per distribuire un’ipotetica nuova schiera di film.

Ma non così in fretta. Bob Iger, CEO della Disney, ha dichiarato alla stampa verso la fine del 2014: “Ci piacerebbe fare un altro film su Indiana Jones, ma al momento siamo soli”. E anche se le voci roteavano sulla possibilità di Steven Spielberg alla regia e Chris Pratt nei panni del protagonista, per il momento restano solamente delle voci.

I commenti della Kennedy non rivelano molto circa i piani attuali della Disney per il franchising, ma sembrano proprio una conferma stabile che il quinto film di Indiana Jones è sulla scrivania di Topolino. Ma ora la questione è solo una, sarà un sequel, prequel, reboot, o che cosa? Decisione fondamentale da prendere per la compilazione della sceneggiatura, dato che Harrison Ford a 72 non è più così giovane.

Share Button
The following two tabs change content below.
Michele Giacci

Michele Giacci

Michele Giacci nasce a Napoli il 31 maggio 1987, l'anno di Full Metal Jacket, Il cielo sopra Berlino, Gli Intoccabili, Wall Street e del primo scudetto del Napoli di Maradona. Cresce coi western alla tv e coi film di Spielberg al cinema, insieme ai romanzi di formazione del ventesimo secolo e all'amore incondizionato verso l'isola d'Irlanda.

Be the first to comment

Leave a Reply