La Tête Haute con Catherine Deneuve aprirà il Festival di Cannes

Share Button

bercot

Emanuelle Bercot  con il suo film La Tête Haute sarà la prima regista donna ad avere l’onore di aprire il Festival di Cannes, giunto alla sua 68esima edizione e che si svolgerà dal 13 al 24 maggio 2015.

La Bercot è stata fra i registi del film a episodi Gli infedeli con Jean Dujardin, nonché sceneggiatrice e interprete del bel Polisse di Maïwenn Le Besco del 2011.

Il direttore Thierry Frémaux non ha nascosto il suo entusiasmo per questo film: “La scelta di questo film può sembrare sorprendente, considerate le regole che si applicano usualmente alla cerimonia di apertura del Festival di Cannes, ma riflette il nostro desiderio di vedere iniziare il Festival con qualcosa di differente, insieme coraggioso e commovente. Il film di Emmanuelle Bercot è una importante dichiarazione sulla società contemporanea e sul cinema moderno. Si concentra su temi sociali universali, rendendolo perfetto per il pubblico di Cannes”.

La Tête Haute narra le vicende di  un giovane ladruncolo, Malony (Rod Paradot), durante il suo passaggio all’età adulta. La sua vita sembra promettere un infausto destino fatto di crimine e illegalità, ma un giudice minorile (Catherine Deneuve) proverà a  cambiare le cose e ad aiutare il giovane.

Per conoscere tutti gli altri film che saranno presenti, dovremo invece attendere la conferenza di presentazione ufficiale del prossimo 16 aprile, con l’auspicio di poter vedere tre film italiani in Concorso per la Palma d’Oro: Youth – La giovinezza di Paolo Sorrentino, Mia Madre di Nanni Moretti e Il Racconto dei Racconti di Matteo Garrone.

Share Button
The following two tabs change content below.
Nicolò Barison

Nicolò Barison

Nicolò Barison nasce a Fossano (CN), classe 1985. Grande appassionato di cinema, è redattore del sito di informazione cinematografica CineCaverna e collabora con la rivista di poesia, arte e letteratura on-line Poetarum Silva (www.poetarumsilva.com).

Be the first to comment

Leave a Reply