Una lezione di montaggio e regia in una featurette su Whiplash

Share Button

Fresco di vittorie agli Oscar, una anche piuttosto clamorosa con la statuetta assegnata al montaggio, Whiplash non ha ancora smesso di far parlare di sè (cosa che ci si augura succederà il più tardi possibile).

Il gioiellino di Damien Chazelle infatti è protagonista di una featurette dedicata… proprio al montaggio. Su Vimeo è stato pubblicato un dietro le quinte molto insolito, rispetto a quelli ai quali siamo abituati, che analizza il montaggio di Whiplash.
Il video si concentra su alcune sequenze e mette in evidenza non solo il lavoro al quale il montatore deve sempre prestare attenzione, ma ne viene fuori anche una piccola lezione di regia.
Infatti, non è così raro sentire discorsi in merito al legame che esiste tra regia e montaggio, basti pensare a qualsiasi intervista, per esempio, fatta a Thelma Shoonmaker e Martin Scorsese, forse uno dei sodalizi più importanti e potenti della storia del cinema contemporaneo.
Così, anche un piccolo grande film come Whiplash può insegnare molto.

Oltre alle analisi delle sequenze sono anche riportati preziosissimi brani tratti da libri sul montaggio, per esempio, In un batter d’occhi. Una prospettiva sul montaggio cinematografico nell’era digitale di Walter Murch, il montatore di Apocalypse Now, e altri saggi estrapolati da siti del settore. In più, un estratto da un intervento pubblico di Tom Cross, il montatore del film.

Insomma, The Rhythm of Editing è un vero piccolo tesoro utile per un approccio più pratico alla materia cinema. Ovviamente, si parla di una goccia nell’oceano, ma tant’è.

Buona visione.

The Rhythm of Editing from Robigo TV on Vimeo.

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply