Attack on Titan, il trailer del live-action tratto dal manga L’attacco dei Giganti

Share Button

attacco giganti manga
È stato pubblicato il primo trailer del film live action di Attack on Titan (Shingeki no kyojin: Zenpen), tratto dal celeberrimo manga di Hajime Isayama pubblicato in Giappone dalla casa editrice Kodansha. In Italia, il manga è pubblicato Planet Manga e per ora conta 14 volumi.

L’attacco dei Giganti, questo il titolo italiano, è il secondo manga più venduto in patria con un record di quasi 16 milioni di copie vendute (un paio di milioni in meno dell’ancora più celebre One Piece). Forte di questo successo sulla linea editoriale, l’opera di Isayama ha avuto una tradizionale trasposizione in serie animata, disponibile anche in Italia grazie a Dynit, un film d’animazione e una serie di OAV (Original Anime Video).
La strada verso il live action non è sempre così immediata per opere di questo tipo, ma L’attacco dei Giganti ha ottenuto anche questo. Un traguardo record?

Il film arriverà nelle sale giapponesi il 30 aprile, mentre per il pubblico italiano non si hanno ancora notizie.

Ecco il trailer del film:

Ecco la trama della serie, dal sito della Dynit:

Da ormai cento anni le alte mura che circondano Shiganshina hanno difeso la cittadina da un pericolo che gli abitanti si rifiutano persino di nominare. Chi desidera esplorare il mondo esterno è visto come un pazzo e guardato con disprezzo.
Il giovane Eren si sente però come un animale in cattività e sogna di unirsi al Corpo di Ricerca e scoprire la realtà che lo circonda, sebbene avvenga spesso che le squadre inviate ritornino decimate.
Un giorno sogna l’attacco di esseri giganteschi e, anche se al risveglio ha rimosso ogni ricordo di quanto ha visto, gli resta addosso una strana sensazione. E poco più tardi accade l’imprevisto: un immenso Titano apre una breccia nelle mura di protezione. Il fatto causerà a Eren uno shock senza precedenti.

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply