Doppio Robin Hood per Guy Ritchie

Share Button

guyritchie
Robin Hood
è un mito che è decisamente destinato a non morire mai. Dopo l’annuncio della Disney in merito all’intenzione di creare un nuovo franchise dedicato al famoso arciere, insieme a quello di Sony di rileggere il mito in chiave action, arrivano indiscrezioni riguardo a Guy Ritchie.
Infatti, non solo il regista sarà coinvolto nella realizzazione di Knights of Roundtable: King Arthur, scritto da Joby Harold e targato Warner Bros, ma lo stesso sceneggiatore è riuscito a convincere Guy Ritchie in una nuova impresa che avrà il titolo di Robin Hood: Origins. Piuttosto eloquente il titolo, il film sarà una rilettura delle origini dell’eroe di Nottingham che ruba ai ricchi per donare ai poveri.

Quindi a conti fatti, nei prossimi anni vedremo ben quattro adattamenti cinematografici su Robin Hood.
Intanto, presto vedremo l’ultima fatica di Guy Ritchie, Operazione U.N.C.L.E. in arrivo nei nostri cinema il 3 settembre 2015.

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply