Manhunt, John Woo è al lavoro sul remake

Share Button

john-woo2013
Dopo diversi anni dal suo ultimo lavoro di questo tipo, John Woo è pronto a tornare a dirigere un nuovo thriller, genere che lo ha reso celebre in patria, prima, poi anche nel resto del mondo.
Il prossimo progetto del regista cinese sarà un nuovo adattamento del romanzo di Juko Nishimura, Manhunt, portato sul grande schermo già nel 1976 per opera di Jun’ya Satoo.

John Woo ha cominciato a lavorare al remake di Manhunt con l’attore che aveva interpretato il protagonista nella pellicola del ’76, Ken Takakura, scomparso lo scorso anno. Il produttore ha raccontato di come abbia chiamato il regista proprio perché è un fan dell’attore. John Woo ha poi dichiarato che dopo la morte di Takakura, è ancora più convinto di voler girare questo film.

La storia di Manhunt racconta la vicenda di un poliziotto che viene accusato ingiustamente di corruzione, rapina e violenza sessuale. Per salvare il suo buon nome, comincerà una caccia ai colpevoli che l’hanno incastrato.

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply