Boyhood, Richard Linklater apre alla possibilità di un seguito

Share Button

1743361_et_sundance_studio _JLC

Nonostante si sia aggiudicato un solo Premio Oscar per l’interpretazione di Patricia Arquette, Boyhood rimane uno dei film più belli dell’anno, nonché uno dei progetti più audaci della Storia del Cinema. Richard Linklater, dopo le titubanze iniziali, ha confessato che è piuttosto aperto circa la possibilità di un seguito delle avventure di Mason e che avrebbe già pensato persino ad un’eventuale struttura:

“Volendo essere onesti questo film si è presentato al pubblico esattamente un anno fa e per i primi sei mesi la mia risposta a quella domanda [riguardo un sequel] è stata ‘assolutamente no’, nessun seguito. Per me la storia era dal primo anno di scuola all’ultimo di liceo, non ne avevo un’altra da raccontare. Sarà però che mi hanno fatto questa domanda così tante volte che adesso mi sveglio la mattina e penso che i vent’anni sono un’età formativa, in cui diventi davvero ciò che sei. Una cosa ad esempio è andare al college, un’altra fare qualche altra cosa. Ammetto che la mia mente ha cambiato idea. Non dovranno essere altri dodici anni, quelli servivano per il periodo della scuola. Questo nuovo film sarebbe probabilmente più veloce da realizzare, ma davvero non posso predire nulla. Sarei entusiasta di continuare a lavorare con il cast di Boyhood e sono certo che anche loro lo sarebbero. Ma non può essere la ragione prima per fare il film, si deve avere qualcosa da dire.”

In attesa di ulteriori notizie a riguardo, intanto ci potremo godere il suo prossimo film, That’s What I’m Talking About, storia di una matricola che per la prima volta si trova a fare i conti con la vita indipendente, che arriverà nelle sale alla fine del 2015.

 

Share Button
The following two tabs change content below.
Nicolò Barison

Nicolò Barison

Nicolò Barison nasce a Fossano (CN), classe 1985. Grande appassionato di cinema, è redattore del sito di informazione cinematografica CineCaverna e collabora con la rivista di poesia, arte e letteratura on-line Poetarum Silva (www.poetarumsilva.com).

Be the first to comment

Leave a Reply