Uscite al cinema della settimana – 1 gennaio

Share Button

Ecco le uscite al cinema della settimana.

American Sniper
Nuovo biopic ambientato durante la guerra per Clint Eastwood. Questa volta tocca alla storia del cecchino più letale della storia dell’esercito degli Stati Uniti, Chris Kyle. Tratto dall’autobiografia dello stesso Kyle, nel film figurano Bradley Cooper nei panni del protagonista e Sienna Miller in quelli della moglie.

Big Eyes
Biopic artistico quello di Tim Burton che torna al cinema dopo due anni dal suo ultimo lungometraggio, Frankeenwiene. La storia di Margaret Keane, artista finita nell’ombra del marito che si prese tutto il merito del successo dei dipinti, è interpretata da Amy Adams e Christoph Waltz. Insieme a loro Krysten Ritterm e Jason Schwartzman.

Postino Pat
Commedia animata diretta da Mike Disa che racconta la storia di un postino pronto ad andare finalmente in viaggio di nozze con sua moglie. Al momento del ricevimento di un premio-produzione, l’occasione è ghiotta per il viaggio in Italia, ma non tutto va come previsto.

Si Accettano Miracoli
Commedia italiana con Alessandro Siani e Fabio De Luigi, in cui due fratelli separati da molto tempo si riuniscono a causa da una pena ai servizi sociali nella parrocchia del Sud Italia affibbiata al primo nella parrocchia del secondo. Scaltro com’è, da ex tagliatore di teste a sua volta licenziato da una potente multinazionale, Fulvio capisce che per aiutare suo fratello Don Germano serve un “miracolo”… che si inventa. In cabina di regia lo stesso Alessandro Siani.

The Imitation Game
Terzo biopic questa settimana. La storia della decifrazione del codice nazista Enigma da parte di Alan Turing è raccontata dal regista Morten Tyldum. Dramma storico ambientato dopo la Seconda Guerra Mondiale che narra la vicenda del famoso matematico in merito al conflitto e del suo dramma personale quando venne arrestato, nel 1952, con l’accusa di “atti osceni” per via della sua omosessualità.

Guarda le locandine dei film accedendo alla gallery.

Share Button
The following two tabs change content below.
Giuseppe T. Chiaramonte

Giuseppe T. Chiaramonte

Nato a Catanzaro nel 1988, vive nella provincia di Milano da sempre. Appassionato di cinema fin da piccolo capisce che vuole farne la sua vita quando vede La compagnia dell'anello. Nonostante l'imprinting col genere blockbuster, che rimane nel cuore, la conoscenza del cinema d'autore arriva qualche anno dopo grazie agli studi e ora tra i suoi registi preferiti si contano nomi come Billy Wilder, Orson Welles, Alfred Hitchcock, Martin Scorsese, David Fincher e Christopher Nolan. Ma siccome nella vita è un montatore video, la vera fonte di ispirazione arriva dalla leggendaria Thelma Shoonmaker, dal maestro Walter Murch e Kirk Baxter.

Be the first to comment

Leave a Reply