PPZ – Pride + Prejudice + Zombies, Bennet e Darcy a caccia di zombie

Share Button

PPZ – Pride + Prejudice + Zombies (Pride and Prejudice and Zombies)

Genere: Commedia, Fantastico, Sentimentale. Regia: Burr Steers. Cast: Lily James, Sam Riley, Matt Smith, Douglas Booth, Bella Heathcote, Jack Huston, Lena Headey, Charles Dance. Durata: 108 min. Anno: 2016.

Poster 04Le sorelle Bennet sono giovani donzelle in età da marito addestrate alle arti marziali cinesi e all’uso delle armi per proteggersi dall’epidemia zombie che nel XIX secolo rischia di decimare la popolazione britannica.

Rivisitazione in chiave horror del classico della letteratura inglese (1813) di Jane Austen, PPZ – Pride + Prejudice + Zombies è l’adattamento cinematografico del bestseller omonimo (2009) di Seth Grahame-Smith: da un altro suo libro Timur Bekmambetov aveva già tratto La leggenda del cacciatore di vampiri (Abraham Lincoln: Vampire Hunter, 2012).

Burr Steers confeziona un film pop elegante e divertente che non si prende troppo sul serio, dove la sofisticatezza e il romanticismo della storia raccontata da Jane Austen si fondono in maniera pregevole con la sopravvivenza agli zombie: interessante fin dall’inizio la contestualizzazione precisa degli avvenimenti, esplicata attraverso una simpatica animazione.

Non mancano nemmeno gli elementi satirici, seppur sviluppati un po’ troppo frettolosamente soprattutto nell’avvicinarsi all’epilogo. Si può percepire la critica alla società pre-vittoriana: mentre la povera gente è quella più minacciata dall’invasione dei non morti, l’aristocrazia organizza feste, credendosi al sicuro nelle proprie ville sorvegliate. All’indipendenza femminile ricercata da Jane Austen si aggiunge qui la volontà delle sorelle Bennet di difendersi da sole (e in molti casi anche meglio), senza dover accettare per forza il matrimonio con un uomo che vorrebbe costringerle a non usare più spade e fucili, a privarle quindi della loro indipendenza. E poi c’è un’immagine molto evocativa: una chiesa piena di zombie che ascoltano il sermone di un prete zombie, fino alla comunione con cervelli di maiale che serve a tenerli tranquilli. D’altronde non succede anche ai giorni nostri che il fanatismo religioso finisca per portare alcune persone a non ragionare più con il proprio cervello?

Jack Huston e Lily James in PPZ

Notevole il cast di giovani promesse assemblato per PPZ – Pride + Prejudice + Zombies. Lily James, sempre a proprio agio in abiti d’epoca, e il bravissimo Sam Riley sono molto convincenti nelle loro appassionate schermaglie, non solo amorose, in quanto nel film Elizabeth Bennet e James D’Arcy finiscono anche per darsele di santa ragione. Matt Smith è spassoso nel tratteggiare l’insopportabile pastore Collins, mentre Jack Huston è un affascinante ed enigmatico Mr. Wickham, personaggio che si rivelerà ricco di sorprese.

Un consiglio? Non abbandonate la sala appena iniziano i titoli di coda.

★★★1/2

Per ulteriori informazioni e foto visitate la fan page Jack Huston Italia.

Share Button
The following two tabs change content below.
Virgilia Bertolotto

Virgilia Bertolotto

Nasce a Torino nel 1987. Appassionata da sempre di cinema e, in particolare, di cinema d’animazione, nel 2011 consegue la laurea magistrale in Discipline cinematografiche - Storia, teoria e patrimonio. Nel luglio 2014 Vincenzo Grasso Editore pubblica il suo saggio "Dal pixel alla Pixar". Nel tempo libero gestisce tre fanpage su Facebook (Mads Mikkelsen Italia, William Holden Tribute e Jack Huston Italia) e si diletta nel montaggio di filmati. Gli altri suoi interessi sono la lettura, la fotografia e l’arte.

Be the first to comment

Leave a Reply